-
-
188 m
123 m
0
11
22
43,0 km

Переглянуто 37 раз(и), завантажено 0 раз(и)

біля Porto d'Adda, Lombardia (Italia)

Tocca adeguarsi ai tempi e dato che all'orizzonte non si vede la possibilità di tornare ad assembrarsi sulla linea di partenza di una gara ci si organizza come si può, con le gare in remoto, virtuali.

La Brescia Art Marathon recupera in questo modo la corsa saltata l'8 Marzo: pacco gara inviato direttamente a casa e ognuno corre come e dove vuole in una finestra di tempo che va dal 4 al 12 luglio.

L'allenamento nelle gambe è quello dopo il lungo fermo ma la voglia di tornare a correre una Maratona è tanta e così si va.

Sveglia all'alba e si parte per una bella avventura lungo le sponde dell'Adda, cercando riparo nella vegetazione per evitare il caldone di queste umide giornate di luglio su un percorso che è quasi completamente sullo sterrato ma protetto, senza traffico, e sul quale so dove posso trovare acqua.

Da Porto d'adda verso Nord, fino a Paderno dove l'alzaia è interrotta per i lavori al Ponte, poi si torna indietro in direzione Trezzo sull'adda.

Anche qui l'alzaia si interrompe, affronto la salita del Castello, attraverso l'abitato e ritorno al Fiume scendendo a Concesa.

Da Concesa a Vaprio d'Adda e ancora più giù fino a Groppello, il punto più a Sud di questa maratona, torno a Fara Gera dove attraverso il fiume.

Qui il percorso si fa un più duro, come sempre sulla sponda Bergamasca, nel fitto della vegetazione, ma si ritorna subito in terra di Brianza riattraversando a Vaprio d'Adda.

E via di nuovo verso Concesa, su e giù dall'Adda all'altezza del Lavatoio.

Da qui in poi il caldo e la mancanza di un allenamento specifico su lunghe distanze si fa sentire, ma in qualche modo la portiamo a casa, tornando fin quasi al Santuario della Rocchetta a Porto d'Adda.

Volendo potremmo chiamarla una Marathon Trail sull'Adda di Leonardo, visto che sono tutti luoghi in cui è documentato il suo passaggio.

Stanco e soddisfatto torno a casa a mettermi al collo la medaglia da solo.

Ovviamente non è la stessa cosa, non sono le stesse emozioni che ti può dare il correre in mezzo a migliaia di runners, con il pubblico, lottando contro te stesso e contro il tempo, e arrivando al traguardo di una vera maratona ... ma per ora va bene così.

Torneremo a correre!

View more external

Коментарі

    You can or this trail