Csesia

Час  одна година 37 хвилин

Координати 833

Uploaded 5 червня 2018

Recorded червня 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
372 m
162 m
0
2,8
5,5
11,04 km

Переглянуто 372 раз(и), завантажено 2 раз(и)

біля Mombello Monferrato, Piemonte (Italia)

Itinerario piuttosto lungo che offre gradevoli vedute panoramiche sui rilievi del Monferrato, alternando passaggi all’interno di piccoli centri abitati a tratti immersi nei boschi della Val Cerrina. L’ho compiuto in senso inverso e, dopo averlo fatto, devo ammettere che mi piace di più. Facendolo di corsa è meglio affrontare subito la salita per il Monte Sion per poi trovare divertimento attraverso i sali scendi del bosco. Per quanto riguarda la segnaletica devo mettere una nota di demerito, non ne ho visti nemmeno uno recante il numero del sentiero. (N.748) Forse perché procedevo al contrario? La partenza dell’itinerario ha luogo dal centro di Mombello, (260 m) nei pressi della chiesa di San Sebastiano e prosegue per Via Motta, Via Campanile fino ad incrociare la SP9 all’uscita dell’abitato. Superata la frazione di Ilengo, dopo 270 m in leggera salita, si svolta a sinistra per la Strada del Sion che sale fino al culmine dove vi è l’omonima cascina. (345 m) Salendo si deve tenere sempre la destra e proseguire per la strada principale. Si inizia a percorrere un bel bosco collinare sullo spartiacque ai confini tra i comuni di Mombello e Camino. Poco prima di raggiungere il Bric del Lupo, (328 m) inizia una ripida discesa che, oltrepassato nel tratto finale una zona a vigneto, arriva di fronte alla Chiesa di San Grato a Zenevreto. (270 m)
La si oltrepassa per circa 70 m e si svolta a sinistra per un tratturo erboso, che scende piuttosto ripidamente nel bosco fino al primo crocevia dal quale si prosegue a destra. (240 m) Volendo “accorciare” si può proseguire dritti fino a incrociare il percorso più avanti sotto la Chiesetta di Morsingo. Percorsi circa 680 m si svolta bruscamente a sinistra per proseguire, in leggera discesa, su una lunga interpoderale che costeggia il Bric Berta. Superato il cancello per la cascina Marola, la strada diventa di ghiaia e, in prossimità di una curva a destra, si svolta a sinistra per si costeggiare un filare di aceri campestri. 200 m dopo si prosegue a destra per una ripida salita che conduce alla Chiesa di San Michele a Morsingo, dove si può sostare nella graziosa piazzetta dedicata a Papa Giovanni XXIII. (240 m)
Anche qui, volendo “accorciare” si può continuare a destra per raggiungere la Cappella di Santa Lucia e riprendere il percorso.
Svoltando a destra dalla piccola frazione di Morsingo si risale dapprima per una stradina incassata tra affioramenti calcarei per scendere poi tra campi coltivati e vigneti fino a costeggiare la Cascina Berto e successivamente all’incrocio la Cappella di Santa Lucia. (180 m) Da qui si svolta a destra per una interpoderale dapprima in discesa per il fondo valle e poi in leggera salita fino alla cascina Sapelli. (192 m)
Svoltando a destra si inizia una salita su strada inghiaiata che passando per la cascina Gian Pietro supera la collina di Monsengo (284 m) dove sono installati dei ripetitori. Qui si può apprezzare una bella veduta sulla Val Cerrina. Proseguendo in discesa per la strada campestre si arriva sull’asfalto di Via Rachezzina. Si continua a salire svoltando a sinistra per Via Orti fino a raggiungere il parcheggio a Mombello.
Waypoint

Bric Berta

Waypoint

Bric del Lupo

Waypoint

Cappella di Santa Lucia

Waypoint

Cascina Berto

N45° 07.472' E8° 16.165'
Waypoint

Cascina Gian Pietro

N45° 07.655' E8° 15.738'
Waypoint

Cascina Marola

N45° 07.946' E8° 15.918'
Waypoint

Cascina Monte Sion

350 m
Waypoint

Cascina Sapelli

N45° 07.390' E8° 15.769'
Waypoint

Chiesa di San Grato

270 m
Waypoint

Chiesa di San Michele

232 m
Waypoint

Collina di Monsengo

Waypoint

Ilengo

260 m
Waypoint

Monbello Monferrato

Waypoint

Morsingo

Waypoint

Zenevreto

270 m

1 comment

  • Фото Luca Morenghi

    Luca Morenghi 28 квіт. 2019

    I have followed this trail  View more

    Complimenti per il tracciato. Molto bello e mai banale. Anch'io l'ho percorso in senso inverso affrontando prima la lunga e dura salita per Monte Sion e poi godendomi il bellissimo paesaggio complice la magnifica giornata che ho trovato. Il consiglio è di tenere le energie poichè i sali-scendi sono continui con strappi decisamente importanti.

You can or this trail