Csesia

Час  2 годин 27 хвилин

Координати 1283

Uploaded 29 березня 2018

Recorded березня 2018

-
-
287 m
151 m
0
4,2
8,3
16,64 km

Переглянуто 241 раз(и), завантажено 4 раз(и)

біля Casorzo, Piemonte (Italia)

Divertente tracciato che mantiene le mie aspettative, si percorrono, in un ciclico su e giù, i due colli di Casorzo e Grazzano Badoglio e la valle del Torrente Grana, per la maggior parte su sentiero. Il bel paesaggio delle colline, è interrotto dal passaggio tra i boschi e da qualche incursione su asfalto. Sentieri adeguatamente infangati per l’occasione! La "corsetta" è stata un po’ ardua dal fatto che lungo il percorso, mi sono ritrovato a combattere con strati di fango, circondato da campi coltivati anche loro infangati. Questa “corsetta” nel fango possiamo anche chiamarla "alpinismo orizzontale" e non è adatta alle persone che hanno paura di sporcare le scarpette da corsa! A me il fango non piace. In genere lo guardo con faccia schifata e cerco di girargli alla larga per non “sporcarmi”, eppure, soprattutto dopo un periodo troppo lungo a casa per il maltempo, anche il fango mi attira. Per una semplice ragione: permette di vedere cose che altrimenti non si vedrebbero! Quando cammini su un terreno ancora intriso di acqua, restano le tracce di qualche animale che ha fatto il mio stesso percorso quando faceva ancora buio, come un cinghiale, un capriolo, una volpe, un cane, un uccello. Impronte di un passaggio che senza il fango non si vedrebbero così bene. Naturalmente ci vogliono occhi capaci di osservare anche correndo! Peccato che a nessun ENTE sia venuto in mente di creare e pubblicizzare questo anello. Infatti non ci sono indicazioni. Descriverò brevemente il percorso. Si inizia da Via B.V. delle Grazie a Casorzo Alto, (270 m) di fronte alla chiesa della Madonna delle Grazie. Arrivato a Grazzano B. vicino alla chiesetta di S. Sebastiano, ho notato che la strada prende il nome di Strada Fittaria. Passato davanti alla Chiesa parrocchiale dei Santi Vittore e Corona, (290 m) si scende per Via Aleramo e raggiunta la SP 30 si prosegue, in direzione Nord, fino a svoltare a sinistra per Via Roma. Qui un cartello indica per le Cascine Piccinini. Poco dopo si prosegue a sinistra in direzione Sud, sempre per asfalto, fino a raggiungere la Pieve di San Martino. (240 m) Poco dopo si arriva alla Cascina Piccinini. Volendo si può fare una deviazione che costeggia i vigneti di tenuta Santa Caterina. Appena passata la Cascina Piccinini fiancheggiando un recinto con alcuni cani si scende per un tratturo tra le vigne fino alla Strada Roncarino. (210 m) Qui si svolta a destra e si prosegue seguendo il corso del Torrente Grana, fino alla provinciale SP38 che collega il paese di Grana con Casorzo. La si attraversa per proseguire di fronte su una carrareccia con le indicazioni per Montemagno, seguendo sempre il Torrente Grana sulla destra orografica. Ignorando le indicazioni per Montemagno, si prosegue costeggiando successivamente un laghetto artificiale e, dopo circa 220 m, si svolta s sinistra. (180 m) Qui si deve fare un po’ di attenzione; appena svoltati a sinistra si prosegue sempre mantenendo la sinistra fino al ponticello del Torrente Grana. Subito dopo il ponticello, mantenere ancora la sinistra e dopo 90 m svoltare a destra per un tratturo in salita. Si risale su sterrata, tra campi e prati e poi costeggiando un vigneto a sinistra, il versante orografico sinistro della valle, arrivando sul crinale in prossimità della cascina Gara. Si continua per la carrareccia che si snoda sul crinale sino a passare accanto alla Cantina Sociale. Si prosegue attraversando la SP38 e si sale sino alla chiesa di San Giorgio e Madonna delle Grazie.
Waypoint

(Sp38)

Waypoint

Bivio pe Casorzo

Waypoint

Cascine Piccinini

Waypoint

Casorzo

Waypoint

Chiesa dei Santi Vittore e Corona

Waypoint

Chiesa di San Giorgio e della Madonna delle Grazie

Waypoint

Grana

Waypoint

Grazzano Badoglio

Waypoint

Montemagno

27-AGO-14 7:53:02
Waypoint

Pieve di San Martino

Waypoint

Ponte Torrente Grana

Коментарі

    You can or this trail