Час  6 годин 4 хвилин

Координати 2384

Uploaded 26 грудня 2019

Recorded грудня 2019

-
-
1 513 m
660 m
0
3,5
6,9
13,88 km

Переглянуто 67 раз(и), завантажено 3 раз(и)

біля Varco Sabino, Lazio (Italia)

Noi il natale lo passiamo così.
Varco Sabino, incassato in una gola tra Colle Ettore e Monte Navegna, è un punto di partenza per salire appunto al Navegna e oggi io e Giovanna, abbiamo scelto questo percorso.
Si inizia su strada cementata in forte pendenza, che costeggia il Fosso della Montagna; la cementata si trasforma in sterrata quando diminuisce la pendenza, ma continua a salire fino ad incrociare altre sterrate, su un punto di passo. Si prende a destra e con qualche centinaio di metri per percorrere un lungo tornante, si raggiunge Fonte le Forche. Inizia il sentiero che a mezzacosta sotto la Costa delle Cipolle, va a trovare la dorsale per salire in diretta sul Colle Nogaro. Il sentiero segnato dà un attimo di pausa prima di impennarsi nuovamente, per gli ultimi strappi che portano ad individuare la croce del Navegna. Siamo in vetta e il fastidioso vento non ci permette di sostare al sole, ma ridossati dalle rocce ci concediamo la meritata pausa panino. La vista spazia su tutto l'appennino centrale e si distinguono le cime innevate dei Reatini, Sibillini, Laga, Gran Sasso, Velino, Maiella, Ernici, tutto insomma; il Lago del Turano e il Lago del Salto, fanno da contorno a tutto il resto. Uno spettacolo favorito dal cielo sereno e dall'aria tersa. Controvoglia prendiamo il sentiero di rientro, seguendo la dorsale che scende ripida su prato, fino ad incontrare il bosco; qui il sentiero diventa più tecnico, mai noioso, fino ad uscire dal bosco e mostrare sul Passo la Forca, la Fonte Raina. Si scende con un tratto con palizzata di legno. Da qui in poi è sterrata che dopo circa un paio di chilometri esce sulla strada asfaltata che collega Vallecupola a Varco Sabino. La starrata suddetta in questo periodo è fangosa, al contrario di un'altra uscita dove era caratterizzata da un manto polveroso di diversi centimetri. Insomma scomoda in ambo i casi. Comunque in poco tempo si raggiunge la strada asfaltata che costeggia il Fosso dela Mola che oggi era carico d'acqua e dà vita a diverse cascate, una delle quali veramente imponente. In breve si raggiunge Varco Sabino a chiudere l'anello.
Waypoint

FONTE LE FORCHE

Waypoint

FONTE RAINA

Waypoint

MONTE NAVEGNA

Коментарі

    You can or this trail