Час  4 годин 48 хвилин

Координати 2027

Uploaded 2 липня 2020

Recorded березня 2020

-
-
398 m
164 m
0
4,5
9,0
18,05 km

Переглянуто 103 раз(и), завантажено 4 раз(и)

біля Olivola, Piemonte (Italia)

Un lungo itinerario per camminare e osservare. Un percorso che si snoda tra sentieri contornati da prati e vigne e strade che attraversano i borghi dalle “pietre da cantoni” antiche, ormai quasi deserti. Olivola, quando si arriva, appare davanti agli occhi come un piccolo paese deserto, dove molte case appaiono disabitate e qualcuna diroccata. (270 m) Un bel punto panoramico è dato dalla chiesa dei Santi Pietro e Paolo, un edificio romanico costruito tra l’XI e il XII secolo con il campanile pendente e la magnifica vista che si ammira girandole tutto attorno. Subito sotto la chiesa, di fianco alle vigne, parte a destra il sentiero che abbiamo intrapreso per comporre questo anello di circa 18,5 km. Dapprima in leggera discesa e poi ripidamente, ci si porta subito sulla SP 48 proveniente da Ottiglio. Subito dopo una trentina di metri si svolta a destra per un tratturo che attraversa il Rio Rotaldo (163 m) e, dopo circa 100 metri, si abbandona la via principale a sinistra per proseguire nuovamente a destra in piano. Dopo una curva a sinistra si inizia a salire fiancheggiando un bosco e poi delle ordinatissime vigne. Il tratturo continua a salire verso destra, passando al di sotto della Cascina Monticello per finire sulla SP 30C e, subito dopo all’incrocio. (245 m) Si svolta a destra e si prosegue sulla SP 30 per circa 260 metri per poi svoltare nuovamente a destra per un tratturo che sale leggermente a sinistra, aggirando a Est le prime case di Casorzo Alto. Infatti, poco dopo a sinistra, si incontra proprio la carrareccia che proviene da quel luogo. Ora basta seguire questa via sempre dritto fino a Grazzano B. Questa strada, appena superato un castello in fase di restauro o ampliamento, prende poi il nome di Strada Fittaria e raggiunge la chiesetta di S. Sebastiano. Passato davanti alla Chiesa parrocchiale dei Santi Vittore e Corona, (290 m) si scende per Via Aleramo e raggiunta la SP 30 si prosegue, in direzione Nord, fino a Via Capretto dove si svolta a sinistra in salita ripida. Questo tratto di strada, nella parte in piano, offre un bel panorama sul paese. Arrivati all’incrocio con la SP 30, si prosegue diritti per Viale Pininfarina fino ad aver superato la Cantina Sulin dove sulla destra si continua per un tratturo. Questa è solo una scorciatoia, infatti poco dopo ci si ritrova sulla strada asfaltata che continua, in leggera salita, fino al Ristorante Natalina Albergotto a destra e, dopo 470 metri, la Cascina Spada sulla sinistra. (379 m) Qui fare attenzione perché si deve proseguire per una carrareccia che scende a sinistra dietro all’abitato. Ora basta tenere sempre il percorso principale senza deviazioni, perdendo quota tra boschi e vigne e poi quasi in piano fino ad un bivio che, volendo fare un po’ meno fatica, si può svoltare a sinistra per la Cascina Prosio e poi raggiungere l’asfalto sulla SP 36. (310 m) Noi abbiamo proseguito scendendo fino al bordo di un campo dove si deve proseguire a sinistra continuando a costeggiare il bosco. (270 m) Questo ultimo tratto in discesa termina sulla strada del cimitero di Ottiglio dove si prosegue svoltando a destra. (225 m) Si procede per 60 metri e si sale a sinistra per un tratturo che conduce sulla SP 37 proveniente da Sala. (286 m) Si svolta per Sala e 50 metri dopo si prosegue a destra per una carrareccia che sale brevemente per affiancare la stalla della Cascina Fornetto.
Poco dopo si giunge ad un quadrivio nel quale si continua diritti per una leggera salita, fino a giungere ad una modesta altura con un’edicola votiva circondata da otto tigli (forse l’origine del toponimo del paese???) L’edicola votiva ricorda la preesistenza della chiesa di S. Maria di Casuzzo, una delle più antiche parrocchiali del territorio ottigliese. Su questa altura sono presenti panche e tavoli che danno la possibilità di sedersi e riposare all’ombra dei tigli con bellissimi scorci sul paese di Ottiglio e sulle colline circostanti. Proseguendo per la stessa carrareccia si raggiunge la Cascina Monsaietto da dove inizia l’asfalto. Si passa sotto alla Località Prera fino all’incrocio per Moleto, dove si continua si prosegue diritti per la bella stradina asfaltata fino in Regione Costa Bella, dove si prosegue per la salita che conduce a Olivola.
Точка шляху

(Sp37)

Точка шляху

Cascina Fornetto

Точка шляху

Cascina Monsaietto

Точка шляху

Cascina Spada

Точка шляху

Cascine Prosio

Точка шляху

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Точка шляху

Chiesa dei Santi Vittore e Corona

Точка шляху

Chiesa di San Giorgio e della Madonna delle Grazie

Точка шляху

Chiesetta di San Sebastiano

S. Sebastiano
Точка шляху

Edicola Votiva di Ottiglio

N45° 03.195' E8° 20.865'
Точка шляху

Grazzano Badoglio

Точка шляху

Natalina Albergotto

N45° 03.423' E8° 18.162'
Точка шляху

Olivola

27-AGO-14 11:08:37
Точка шляху

Prera

Точка шляху

Regione Costabella

Точка шляху

Rotaldo

Коментарі

    You can or this trail